Giornata mondiale dei diritti dell'infanzia, l’impegno del..

Rassegna Stampa e News su Scuola, Università, Formazione, Reti e Nuove Tecnologie

Giornata mondiale dei diritti dell'infanzia, l’impegno del..

Messaggiodi edscuola » 20 novembre 2012, 9:13

da Tecnica della Scuola

Giornata mondiale dei diritti dell'infanzia, l’impegno del Garante
di A.G.

Secondo l`Autorità per l`infanzia e l`adolescenza Vincenzo Spadafora, il 20 novembre sarà l’occasione per "investire nei bambini e negli adolescenti: se si vuole rendere l`Italia competitiva bisogna investire su di loro”. Tra le celebrazioni segnaliamo l’appuntamento al Museo dell`Arte sperimentale di Tor Bella Monaca e all’Ing Direct di Milano, dove tra colori da mischiare e maschere da indossare si spiegherà ai bambini l'importanza del rispetto della diversità. Il sostegno del Pd.
Il 20 novembre si celebra la Giornata mondiale per i diritti dell`infanzia, la campagna di comunicazione promossa dall'Unicef per sensibilizzare l`opinione pubblica e sollecitare i Governi e le istituzioni a fare dei temi dell`infanzia e dell`adolescenza il centro dell`agenda politica. Secondo l`Autorità Garante per l`infanzia e l`adolescenza Vincenzo Spadafora, la giornata sarà l’occasione per "Investire nei bambini e negli adolescenti, ma anche per superare la crisi in Italia. Crescere insieme ai bambini e agli adolescenti – ha detto ancora il Garante - fa diventare grande l`Italia: è importante infatti che tutti comprendano che, anche in tempi di crisi economica, gli investimenti nelle politiche e gli interventi per bambini e adolescenti sono indispensabili per cambiare le sorti del nostro Paese e per rendere l`Italia nuovamente competitiva nei prossimi anni".
Spadafora prenderà parte alle celebrazioni della Giornata Mondiale in programma alle ore 10 a Roma presso il Museo dell`Arte sperimentale di Tor Bella Monaca, in viale dell`Archeologia 74. Tra i presenti anche il ministro per la Cooperazione internazionale e l`Integrazione, Andrea Riccardi. Nel pomeriggio il Garante sarà alla Camera dei deputati, dove, così come al Senato, si discuteranno le mozioni presentate da alcuni parlamentari sui diritti dell`infanzia.
Tra le varie iniziative in programma, segnaliamo anche “Ing Direct”, che nell'ambito del progetto educativo Coltiva il tuo sogno, rinnoverà il suo impegno a favore dell'educazione proponendo un laboratorio didattico interattivo per parlare ai più piccoli del diritto alla non discriminazione.
Il laboratorio, gratuito e aperto al pubblico, si terrà a Milano alle ore 17 presso la filiale Ing Direct di via Tommaso Grossi 2.
Tra colori da mischiare, carte d'identità da creare e maschere da indossare, esperti animatori spiegheranno ai bambini l'importanza del rispetto degli altri e della diversità. Caratteristiche principali del laboratorio sono l'interattività e il role-playing. Gli animatori educatori che li conducono hanno una formazione specifica e utilizzano anche strumenti interpretativi, creando così attività dove gioco, riflessione e didattica si fondono per un ambiente di apprendimento stimolante ed efficace. Il laboratorio rientra nell'ambito di Coltiva il tuo sogno, il progetto ludico educativo gratuito che promuove nelle scuole primarie di tutta Italia un atteggiamento di risparmio propositivo valorizzando quei comportamenti che, evitando gli sprechi di risorse umane (denaro, tempoà) e risorse naturali (verde, acqua, energiaà), si muovono nella direzione di un futuro migliore.
“La collaborazione con UNICEF – spiegano gli organizzatori dell’evento milanese - proseguirà all'interno di Coltiva il tuo sogno: per ogni classe che parteciperà al concorso Semi di futuro - Senti chi cambia ING Direct si impegna a versare 30 euro a ING Chances for Children, il progetto che ING DIRECT sta portando avanti insieme a UNICEF per abbattere gli ostacoli alla scolarizzazione nei Paesi del terzo mondo. L'importo di 30 euro è infatti quello necessario per offrire la possibilità a un bambino dei Paesi coinvolti di frequentare un anno di scuola primaria. Grazie alle passate edizioni oltre 3.200 bambini nei Paesi coinvolti hanno potuto frequentare la scuola per un anno”.
Sulla giornata si è espressa positivamente, tra gli altri, Francesca Puglisi, responsabile Scuola del Pd: "la giornata internazionale dei diritti dell'infanzia significa restituire il diritto, oggi a troppe bambine e bambini negato, di frequentare le scuole dell`infanzia. Significa aprire aule al Sud, dove tanti bambini non hanno la possibilità di entrare in una scuola prima dei sei anni. Significa garantire ai Comuni le risorse necessarie per la gestione delle scuole che sono un servizio indispensabile per i bambini e le loro famiglie. Significa – ha concluso Puglisi - ripensare le città, perché a misura di bambino vuol dire a misura di tutti".
edscuola
Site Admin
 
Messaggi: 19822
Iscritto il: 3 ottobre 2007, 11:30

Torna a Educazione&Scuola© - Rassegna Stampa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 17 ospiti

cron