Scuola digitale: la tecnologia da sola non basta

Rassegna Stampa e News su Scuola, Università, Formazione, Reti e Nuove Tecnologie

Scuola digitale: la tecnologia da sola non basta

Messaggiodi edscuola » 19 novembre 2012, 9:32

da TuttoscuolaNews

Scuola digitale: la tecnologia da sola non basta

La Regione Liguria e l’Ufficio scolastico regionale della Liguria hanno pubblicato il bando per l’erogazione di fondi alle istituzioni scolastiche per l’acquisto di dotazioni tecnologiche per classi digitali. Le domande dovranno essere presentate entro il 20 dicembre 2012, ore 12, esclusivamente one line. Va dato atto alle istituzioni scolastiche territoriali e regionali di aver fatto seguire in tempi rapidi una realizzazione concreta all’accordo intercorso con il Miur lo scorso 18 settembre.

Introdurre le tecnologie nei processi di apprendimento non è di per sé una forma di innovazione perché non è affatto vero che uno strumento nuovo porti rinnovamento. Ma se le nuove tecnologie vengono usate in modo opportuno possono contribuire a rinnovare la didattica. Esse saranno, nella migliore delle ipotesi, neutre se non accompagnate da scelte metodologiche e strategiche significative da parte degli insegnanti con una formazione specifica. Un passaggio fondamentale per creare le condizioni di successo di una strategia di coinvolgimento.

Ma proprio la formazione dei docenti, che per tutta la carriera scolastica hanno usato metodi che non è facile cambiare, è inesistente, nonostante le continue assicurazioni circa la predisposizione di piani formativi. Di un’altra cosa si può con molta certezza essere sicuri: quando e se ci sarà la formazione in servizio del personale docente, verterà certamente sugli strumenti (formazione tecnologica) e non sulla didattica.

Il coinvolgimento dei docenti nella nuova scuola digitale ha un ruolo importante, perché utilizzare le tecnologie vuol dire cambiare in primo luogo completamente il processo di apprendimento degli studenti. Tutto questo ha bisogno di tempi distesi, per questo la formazione deve cominciare prima dell’inizio dell’anno scolastico.

Non è tempo di promesse perché riempire le istituzioni scolastiche di tecnologie ma non essere pronti ad usarle adeguatamente si rivelerà un gravissimo danno e questo, a quanto risulta a Tuttoscuola, sta già avvenendo.
edscuola
Site Admin
 
Messaggi: 19822
Iscritto il: 3 ottobre 2007, 11:30

Torna a Educazione&Scuola© - Rassegna Stampa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti

cron