Integrazione: indietro tutta. Noi non C.I.I.S.tiamo

Rassegna Stampa e News su Scuola e Sindacato

Integrazione: indietro tutta. Noi non C.I.I.S.tiamo

Messaggiodi edscuola » 25 settembre 2009, 14:08

Integrazione: indietro tutta. Noi non C.I.I.S.tiamo.

Le scelte politiche operate in questo ultimo periodo stanno mettendo in ginocchio la scuola pubblica italiana compromettendo, di conseguenza, il processo di inclusione degli alunni con disabilità.
- Il sovraffollamento delle classi in spazi notoriamente di metratura non sufficiente,
- più alunni disabili inseriti nella stessa classe: in una si è arrivati a censirne 7 … ma è solo la punta di un iceberg (è stata abolita la norma che stabiliva 1 disabile in classi da 25 e 2 massimo in classi da 20),
- l’oggettiva RIDUZIONE delle ore di sostegno didattico erogato per ciascun alunno (stesso numero di risorse a fronte di bisogni aumentati: non si guarda ai bisogni individuali, ci si preoccupa invece che i gli insegnanti per il sostegno sono numericamente gli stessi dell’anno scolastico 2008-09. Gli alunni con disabilità, nel corrente anno scolastico, sono aumentati),
- il consistente taglio delle risorse umane (con gli ultimi provvedimenti i “precari” sono diventati “precari invisibili”),
- il sovraccarico di lavoro per gli insegnanti in servizio …
sono alcuni dei temi che segnalano lo stato attuale della scuola pubblica italiana e che denunciano come l’integrazione sia seriamente a rischio. L’ipotesi di un “ritorno al passato”, della riapertura di “classi speciali”, viene alimentata dai “numeri” che, attraverso la forte denuncia mediatica delle famiglie e delle Associazioni, fanno conoscere le molteplici situazioni di disagio. A fronte di questa grave situazione della scuola pubblica e del futuro “a rischio” dell’integrazione, molte organizzazioni hanno aderito per promuovere congiuntamente un Seminario di Studi in cui sarà definita e condivisa la prima «Piattaforma per l’inclusione scolastica degli alunni con disabilità». L’elenco degli “aderenti” e “simpatizzanti” cresce di giorno in giorno, segno che non vi è alcuna intenzione di “gettare la spugna” e che l’attenzione verso l’integrazione scolastica degli alunni con disabilità non è venuta meno. Nessuno degli aderenti intende tornare indietro”: l’inclusione è una scelta di civiltà, per sua natura irreversibile. Pertanto, l’esperienza può solo proseguire, “continuando il cammino intrapreso”.

Il C.I.I.S.
Didaweb
Educazione & Scuola
Lista di Dw-Handicap
Lista di Handicap e Società
Associazione Tutti a Scuola Onlus
GenitoriTOSTI
Associazione Italiana SuXfragile
Associazione ALMENO CREDO ONLUS
SFIDA Sindacato Famiglie Italiane Diverse Abilità
ANIEF
Associazione CLAUDIA BOTTIGELLI–TORINO
ANMIC Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi Civili
ANFFAS Onlus
con il patrocinio di ANICIA Editore
promuovono

il Seminario Nazionale di Studi sull’Integrazione Scolastica sul tema:
«Integrazione: indietro tutta. Noi non C.I.I.S.tiamo»
ROMA 24 ottobre 2009 (9.00 – 18.30)
Aula Magna del Liceo Scientifico
“Isacco Newton “viale Manzoni n 47

SONO APERTE LE ISCRIZIONI fino al 15 ottobre 2009, la scheda di iscrizione è scaricabile http://discussioni.sostegno.org/dblog/default.asp http://www.sostegno.org/pages/attivita.asp

I posti sono limitati, pertanto saranno accolte le domande in ordine di iscrizione

Per adesioni e/o informazioni contattare:
gius.argiolas@alice.it cell. 349 414.47.50
duccillo@alice.it cell. 338.876.30.08
sostegno@sostegno.org cell. 3
edscuola
Site Admin
 
Messaggi: 19823
Iscritto il: 3 ottobre 2007, 11:30

Torna a Educazione&Scuola© - Rassegna Sindacale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron