Gli accordi di programma

Rassegna Stampa e News su Scuola e Sindacato

Gli accordi di programma

Messaggiodi edscuola » 16 settembre 2012, 11:50

Le Associazioni A.M.A.R. DOWN E AIDA ONLUS IN COLLABORAZIONE CON L'ASSESORATO AI SERVIZI SOCIALI DEL COMUNE DI MARTINA FRANCA,il CAV E il CSV DI TARANTO HANNO realizzato il 12 e 13 settembre UN CONVEGNO DAL TITOLO:
"Gli accordi di programma tra Enti locali, Scuola, ASL, e Associazioni di volontariato per una città solidale" Hanno relazionato l'avv.Salvatore Nocera, vice presidente FISH onlus (Federazione Italiana Superamento Handicap), il dott.Carlo Martello, presidente del CSV di TARANTO ha moderato Giovanni GENCO coordinatore del CAV.
SONO INTERVENUTI: i Consiglieri regionali Donato Pentassuglia e Francesco Laddomada, Il Sindaco Francesco Ancona, gli assessori alle politiche sociali Donatella Infante, alla cultura e all'istruzione Antonio Scialpi e la dirigente del servizio UTR 5 della Asl dott.ssa Patrizia Pastore e numerosi rappresentanti delle associazioni di volontariato e di promozione sociale.
Dopo due giorni di intensi lavori a cui hanno fatto parte circa 200 persone, l'Assessore alle Politiche Sociali Donatella Infante, ha dato lettura di una bozza di regolamento per istituire una Consulta Comunale di Volontariato e della disabilità, che verrà sottoposta al vaglio delle associazioni aderenti al CAV e all'approvazione della Giunta entro metà ottobre. La Consulta avrà il compito di fare proposte alla Giunta e dare pareri sulle politiche sociali riguardanti idiritti di cittadinanza delle fascie più deboli della società nel campo della scuola dei servizi socio sanitari, della disabilità, dell' ambiente, dell' impegno e della protezione civile, delle culture e partrimonio storico-artistico, dell' educazione permanente,dei giovani, dell' attività sportiva e del tempo libero. Le asssociazioni di volotariato sono certe della rapida approvazione della consulta e si augurano che essa possa essere operante già da novembre. Come prima proposta esse sono intenzionate a chiedere l'approvazione di un accordo di programma sull' integrazione scolastica degli alunni con disabilità anche alla luce della Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità; anzi si auspica che il Comune possa fare propria tale convenzione come è già avvenuto in molti comuni italiani.
edscuola
Site Admin
 
Messaggi: 19823
Iscritto il: 3 ottobre 2007, 11:30

Sistema integrato di interventi e servizi sociali

Messaggiodi edscuola » 16 settembre 2012, 11:52

CONSIGLIO REGIONALE DELLA PUGLIA
Consigliere
“Avvocato Francesco Laddomada”




Si invia solo via fax ai sensi dell’art 7 comma 3, DPR 403/98
Bari, 14.09.2012

080-5403005 Ufficio reg. di tutela degli utenti
Assessorato Servizi Sociali
Elena Gentile
V. Caduti di tutte le guerre,15 - Bari

0805403237 Assessorato Politiche della Salute
Ettore Attolini
V. Caduti di tutte le guerre,15 - Bari

0805414210 Presidente
Marino Leonardo
III^ Commissione Consiliare reg.

0805414213 Presidente
Francesco Ognissanti
VI^ Commissione Consiliare reg.

0805506215 Dirigente vicario
Ruggiero Francavilla
Ufficio Scolastico Regionale
Regione Puglia
V. Castromediano, 123 – Bari

0997347305 Dirigente
F. Capobianco
Ufficio Scolastico Provinciale
Provincia Taranto
V. Lago Di Como, 9 - Taranto

Si invia per PEC
provincia.taranto@legalmail.it Provincia di Taranto
V. Anfiteatro, 4 - Taranto
e.p.c.
Comuni della Provincia di Taranto

CSV Provincia di Taranto

Associazioni del Terzo Settore

Consulta regionale pugliese delle
associazioni familiari

Garante reg. dei diritti dei minori

Oggetto: Legge 8 novembre 2000 n°. 328 “Legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali”
Piano nazionale – Piano regionale – Piani di zona L. R. 19/2006 Art.60 – Reg. n.4/2007 Art.10


Gent.mi,

In qualità di componente delle Commissioni regionali III^ (Sanità e Servizi sociali) e VI^ (Cultura e Istruzione, Lavoro e Formazione), mi permetto di portare alla Vostra attenzione, per la competenza di ognuno, quanto di seguito.

Ho avuto modo di apprendere, dalla viva testimonianza di genitori con figli disabili – e nell’ambito delle recenti giornate che si sono svolte a Martina Franca – le numerose criticità e disservizi che ad ogni anno scolastico si presentano.

Disfunzioni e criticità che attengono al sostegno dei ragazzi disabili bisognosi e disagiati, al trasporto degli stessi presso la scuola, alla loro assistenza igienica e dei bisogni fisiologici, all’assistenza psicologica in generale; aspetti tutti che il più delle volte non trovano adeguate risposte idonee a garantire i diritti dei predetti soggetti.

I genitori sono costretti – di fronte alla mancanza di soluzioni concrete – a rimanere soli e non ricevere sostegno alle responsabilità familiari; rinunciando, così, ai diritti ai figli spettanti. Precludendo a questi ultimi la frequenza a scuola, la normale vita di relazione e il diritto allo studio.

L’appello che rivolgo agli Organi e alle Istituzioni in epigrafe è quello di avere la massima attenzione verso le famiglie e verso i soggetti disabili, affinché agli stessi non venga negato, di fatto, ciò che per legge spetta loro di diritto.

Colgo l’occasione per ringraziarVi della doverosa attenzione a quanto su esposto, ritenendomi a disposizione per ogni iniziativa - nell’ambito della cooperazione interistituzionale – per meglio affrontare i problemi elencati e garantire i livelli essenziali di prestazione.

In attesa, i più Cordiali Saluti.



Avv. Francesco Laddomada
edscuola
Site Admin
 
Messaggi: 19823
Iscritto il: 3 ottobre 2007, 11:30


Torna a Educazione&Scuola© - Rassegna Sindacale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron