CONTRO I "BUONI SCUOLA" DELLA REGIONE LAZIO

Rassegna Stampa e News su Scuola e Sindacato

CONTRO I "BUONI SCUOLA" DELLA REGIONE LAZIO

Messaggiodi edscuola » 23 maggio 2012, 18:48

CONTRO I “BUONI SCUOLA” DELLA REGIONE LAZIO

La Regione Lazio, con modifica alla legge regionale n. 29 del 1992, “Norme per l’attuazione del diritto allo studio”, propone di inserire un articolo finalizzato a stornare risorse
(1 milione di euro per l’anno 2011 !!) per rimborsare le famiglie che pagano rette nelle scuole paritarie, fino al 25% delle spese sostenute, da 300 a 1.300 euro di contributo, raddoppiabili in caso di alunni disabili.

La proposta arriva in un momento in cui :

• diminuisce il Tempo Pieno per tagli agli organici e le famiglie sono costrette a pagare cooperative e privati per allungare il tempo di permanenza a scuola dei figli
• aumentano i contributi mensa e trasporti a carico delle famiglie
• diminuiscono gli insegnanti di sostegno e i Comuni tagliano risorse alle cooperative e ai privati che assistono i disabili durante la frequenza scolastica
• si riducono per numero e per entità i buoni libro e le borse di studio

Ricordiamo che le scuole paritarie sono già destinatarie di finanziamenti da parte dello Stato, ai sensi della legge n.62 del 2000 e che i loro alunni godono di alcune provvidenze previste per tutti gli studenti dalla legge regionale 29/92 (vedi la fornitura gratuita dei libri di testo per gli alunni della scuola primaria).
Ancora una volta chi governa la Regione Lazio favorisce le fasce sociali più abbienti a discapito di quelle effettivamente bisognose.

La proposta di modifica della legge regionale 29/92 , firmata della consigliera Tarzia, stava
per passare attraverso l’assestamento di bilancio, senza alcun dibattito in Commissione o in
Consiglio.

Le forze politiche dell’opposizione, che si stanno battendo perché le modifiche non siano
approvate, chiedono che i Consigli di Circolo e di Istituto e i genitori si mobilitino, insieme alle
OOSS e alle Associazioni, in difesa dei diritti, già indeboliti, degli studenti che frequentano la
scuola pubblica statale, scuola di tutti, sottoposta da anni a cattive riforme e a tagli mortificanti
che ne stanno peggiorando la qualità.

IL TAVOLO REGIONALE PER LA DIFESA DELLA SCUOLA PUBBLICA STATALE
edscuola
Site Admin
 
Messaggi: 19823
Iscritto il: 3 ottobre 2007, 11:30

Torna a Educazione&Scuola© - Rassegna Sindacale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron