Associazione Nuove Ali Agrigento: TAR ACCOGLIE CLASS ACTION

Rassegna Stampa e News su Scuola e Sindacato

Associazione Nuove Ali Agrigento: TAR ACCOGLIE CLASS ACTION

Messaggiodi edscuola » 10 aprile 2012, 18:22

IL TAR PALERMO ACCOGLIE LA CLASS ACTION - IN ARRIVO MILIONI DI EURO PER I BAMBINI DISABILI

L’Assemblea Regionale Siciliana, con l’articolo 91 della l.r. n.11 del 12 maggio 2010, ha previsto l’adozione di piani personalizzati per i minori affetti da disabilità. L’adozione di tali piani personalizzati è funzionale ad una corretta e programmata erogazione dei servizi di cui i minori disabili necessitano nonchè alla loro piena integrazione nell’ambito della vita familiare e sociale e nei percorsi dell’istruzione scolastica o professionale e del lavoro.
Il legislatore regionale ha anche previsto la copertura finanziaria degli interventi personalizzati in favore dei minori disabili, individuandola in parte nelle economie operate dai distretti socio-sanitari; in parte, in una quota, “non inferiore al 50 per cento”, del Fondo della non autosufficienza nella disponibilità dell’Assessorato regionale della famiglia, delle politiche sociali e del lavoro.
Al fine di rendere possibile la predisposizione di tali piani, con la summenzionata legge regionale, è stata prevista l’adozione da parte dell’Assessore regionale per la famiglia di apposite direttive.
Ebbene, pur essendo passato oltre un anno dall’entrata in vigore della citata legge regionale, l’Assessorato regionale per la Famiglia non ha ancora adottato alcun provvedimento.
L’Associazione Nuove Ali di Agrigento, con il patrocinio dell’avv. Giuseppe Impiduglia, ha, pertanto, proposto innanzi al Tribunale Amministrativo Regionale (T.A.R.) per la Sicilia - Palermo una “class action” contestando la mancata adozione, da parte dell’Assessorato alla Famiglia, delle citate direttive.
L’Assessorato si è difeso in giudizio ritenendo che i minori disabili erano già destinatari di adeguate risorse ed affermando l’inopportunità di destinarne ulteriori.
Il TAR Palermo, con sentenza del 04.04.12, ha accolto il ricorso proposto dall’avv. Impiduglia ritenendo che “la norma regionale (l’articolo 91 della l.r. n.11 del 12 maggio 2010) ha inteso rafforzare gli strumenti a tutela dei minori affetti da disabilità, prevedendo anche la redazione di piani personalizzati, la cui concreta attuazione è, in atto, concretamente vanificata dal contegno inerte tenuto dal competente Assessorato” ed ha ordinato all’Assessorato Regionale della famiglia, delle politiche sociali e del lavoro di emanare - entro 60 giorni – le direttive necessarie all’adozione da parte dei Comuni di piani personalizzati per i minori disabili ed a garantire le risorse necessarie per la realizzazione di tali piani.
Si tratta di una sentenza di eccezionale rilievo che inciderà sulla qualità dei servizi personalizzati rivolti ai minori disabili di tutta la Sicilia

Associazione Nuove Ali di Agrigento
Il Vicepresidente –Giovanna Librici
edscuola
Site Admin
 
Messaggi: 19823
Iscritto il: 3 ottobre 2007, 11:30

Torna a Educazione&Scuola© - Rassegna Sindacale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron