FISH: campagna di manifestazioni

Rassegna Stampa e News su Scuola e Sindacato

FISH: campagna di manifestazioni

Messaggiodi edscuola » 27 maggio 2011, 7:36

Ai Presidenti delle Associazioni nazionali territoriali aderenti alla Fish
Ai Presidenti delle FISH Regionali
Ai Presidenti delle associazioni aderenti benemeriti
Ai referenti degli uditori territoriali
Al Consiglio Direttivo Nazionale
Alla Giunta Esecutiva Nazionale
Al Comitato dei Revisori dei Conti
Al Collegio dei Garanti


Carissime e carissimi,
in ottemperanza alla mozione congressuale, il Consiglio Direttivo Nazionale ha deliberato di dare piena adesione alla campagna di manifestazioni che vari soggetti stanno mettendo in piedi al fine di ripristinare il Fondo per la Non Autosufficienza e per le Politiche Sociali. Come sapete complessivamente i tagli adottati rappresentano circa il 20% dei servizi nel Nord Italia, il 30% nel Centro ed il 50% nel Sud. Si tratta quindi di persone in carne ed ossa ai quali saranno levati i servizi assistenziali dei quali godono. Ci riguarda direttamente quindi. Ci riguarda anche perché la riduzione dei trasferimenti alle Regioni ed ai Comuni su altri capitoli di bilancio inevitabilmente si traduce in un taglio alle politiche sociali poiché è sempre un’area di interesse alla quale la politica è scarsamente interessata. Ai tagli nazionali si aggiungono quindi tagli locali. Assistiamo quindi ad una contrazione pericolosa delle scarse risorse che vengono destinate al welfare socio-assistenziale, quello che garantisce la de-istituzionalizzazione e la vita indipendente. Risorse già scarse la cui riduzione mette a rischio l’intero processo di inclusione sociale, facendoci ripiombare nel buio della segregazione in istituto. Un ritorno a vecchi schemi che ricaccia la disabilità nel privato di ogni famiglia.
Dinanzi a questa situazione non si può restare passivi, né limitarsi ad appelli e comunicati stampa. Dobbiamo mobilitarci!

Le iniziative promosse dal Forum del Terzo Settore, anche a seguito di una nostra pressione specifica, e dalla Campagna “I diritti alzano la voce” saranno le seguenti:
MOBILITAZIONE a ROMA il 23 giugno a Roma a Montecitorio alle ore 11.00 (coadiuvata da iniziative da costruirsi nei capoluoghi di regione). A Roma la manifestazione sarà così organizzata: a. presidio in Piazza Montecitorio con "incapucciamento" di tutti i presenti ed esposizione cartelli e striscioni (vedi bozze layout grafico della campagna); b. incontro in P.za Montecitorio con i parlamentari. NEI CAPOLUOGHI: a. fermata simbolica di tutte le attività nei servizi di qualsiasi tipo dalle ore 11.00 alle ore 12.00 oppure delegazione che consegna documento di analisi sulle politiche sociali e piattaforma della campagna a parlamentari, sindaci, dirigenti Asl (che invieremo quanto prima).
CONVEGNO PUBBLICO CON GIURISTI del calibro di Cendon, Zagrebelsky, Rodotà e Arena per affrontare casi di persone alle quali non è garantito il diritto all’assistenza o viene ridotto. Tale iniziativa della Campagna I diritti alzano la voce si ascrive alla necessità di confutare l’affermazione ampiamente diffusa nel Governo e nelle regioni che i diritti sociali non sono esigibili. Vi faremo sapere quanto prima la data ed il luogo dell’iniziativa.
INIZIATIVE TERRITORIALI da concordare localmente con gli altri aderenti alla Campagna (CNCA, Auser, Arci, ecc). In allegato trovate i nomi ed i recapiti dei referenti territoriali. La Associazioni nazionali dovranno informare le proprie sedi/sezioni regionali affinchè le associazioni di uno stesso territorio insieme al Forum del Terzo Settore di quella stessa regione, possano mettersi in contatto per organizzare una giornata di protesta. Il simbolo della giornata è l’uomo incappucciato. A Roma i sacchetti verranno forniti mentre nei territori è necessario che le associazioni si mobilitino per:
incontrarsi e definire un gruppo omogeneo con il quale organizzare la giornata di protesta possibilmente fornendo alla segreteria della campagna il nominativo ed i recapiti dei refenti;
sensibilizzino la stampa locale utilizzando i materiali della campagna (quanto prima verranno inviati via mail i materiali grafici definitivi, ovvero: i manifesti da poter stampare, lo spot radio da inviare alle emittenti radiofoniche locali, lo spot video da inviare alle emittenti televisive locali o con cui si hanno contatti, i banner da inserire in blog e siti internet e gli slogan).
organizzino una giornata di protesta incisiva da un punto di vista mediatico con i materiali comunicativi della campagna. Non sempre è necessario essere numerosi, spesso basta realizzare una forma di protesta molto efficace ed esplicita.
Le varie iniziative vanno segnalate alla segreteria nazionale della campagna per poterne definire una mappatura.

Segreteria organizzativa della campagna
Eleonora Caneti (FISH): cell. 392 9164006, email presidenza@fishonlus.it
Riccardo Poli (CNCA): cell. 348 8017108, email segreteria.coordinamento@cnca.it

Gli obiettivi di tutto ciò sono:
incidere sul Documento di Programmazione Economica e Finanziaria (la nuova legge di bilancio che viene approvata entro l’estate) affinchè siano ripristinati il Fondo per la Non Autosufficienza e per le Politiche Sociali;
partecipare alla definizione dei costi standard nei decreti sul federalismo fiscale introducendo i livelli essenziali di prestazione sociale (Leps) come anticipazione dei Liveas (livelli essenziali di assistenza sociale).

Infine, almeno per la giornata del 23 giugno, stiamo cercando di coinvolgere la Fand. L'obiettivo è di partecipare all'iniziativa con una piattaforma comune la quale, oltre ai due punti evidenziati, metta in risalto il taglio ai fondi ex legge 68/99, i tagli dei piani di rientro, ed il rischio di ritorno alle classi differenziali. Vi terremo informati.

E' quindi un appello alla mobilitazione: le persone con disabilità e i loro familiari rischiano di perdere larga parte del terreno sul quale si sono costruite le migliori pratiche inclusive.
Attendiamo fiduciosi le Vostre conferme di partecipazione


Il Presidente FISH
Pietro Vittorio Barbieri
edscuola
Site Admin
 
Messaggi: 19823
Iscritto il: 3 ottobre 2007, 11:30

Torna a Educazione&Scuola© - Rassegna Sindacale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron