Gilda Milano: Comunicato 9 ottobre 2007

Rassegna Stampa e News su Scuola e Sindacato

Gilda Milano: Comunicato 9 ottobre 2007

Messaggiodi edscuola » 9 ottobre 2007, 20:38

SICUREZZA DEGLI EDIFICI SCOLASTICI

La Gilda chiede all'USR della Lombardia e all'USP di Milano in quali scuole viene superato il limite di 25 alunni per classe e diffida i Dirigenti scolastici a osservare la normativa di sicurezza.

Grazie, signor Ministro, ma non basta!
... Intanto che arrivano i finanziamenti e si aprono i cantieri il Ministro intervenga imponendo di non superare il limite di 26 persone per aula previsto dalla legge.
----------------------------

Egr. Sig. Dirittore Ufficio Scolastico Regionale della Lombardia,
dott.ssa Anna Maria Dominici
Egr. Sig. Dirigente Ufficio Scolastico Provinciale di Milano,
dott. Antonio Zenga
M I L A N O, 4 ottobre 2007

Oggetto: accesso agli atti finalizzato a garantire la sicurezza sul luogo di lavoro agli iscritti

L’Associazione Gilda degli insegnanti Federazione GILDA-Unams,
PREMESSO
a) quanto previsto dal D.M. 26 Agosto 1992 “NORME Dl PREVENZIONE INCENDI PER L’EDILIZIA SCOLASTICA” art. 5 “MISURE PER L’EVACUAZIONE IN CASO DI EMERGENZA” punto 5.0 ove è precisato che il massimo affollamento previsto è di 26 persone/aula, quindi non più di 25 alunni per classe se è prevista la presenza di un solo docente, un numero proporzionalmente inferiore a 25 alunni per classe nel caso in cui la didattica preveda la presenza contemporanea di più docenti;
b) quanto previsto dal D.M. 18/12/1975 – indici minimi di edilizia scolastica, di urbanistica e di funzionalità didattica – secondo cui gli edifici scolastici sono stati progettati e costruiti in maniera da contenere non più di 25 alunni in ogni classe per le scuole di ogni ordine e grado e 30 alunni in ogni sezione per le materne
CONSIDERATO
che da numerose segnalazioni risulta che in molte scuole della provincia di Milano è stato superato il suindicato limite di affollamento;
Tutto ciò premesso e considerato, l’Associazione Gilda degli insegnanti Federazione GILDA-Unams, ai fini di espletare il mandato sindacale che comprende la tutela della sicurezza sul luogo di lavoro dei propri iscritti, formula cortese istanza ai sensi dell'art. 22 della legge 7 agosto 1990 n. 241 e del relativo D.P.R. del 27 giugno 1992, n. 352, affinché codesta Spett.le Amministrazione fornisca indicazioni circa le classi ove è superato il limite di affollamento di 25 alunni, fornendo per ogni istituto scolastico la sezione e l’aula dove non si garantisce la misura di sicurezza di cui al D.M. 26 Agosto 1992.

Distinti saluti.
Angelo Scebba
(Coordinatore Gilda Milano)
----------------------------

Egr. Sig. Dirigente Scolastico
e p.c. Egr.gi Rappresentanti Sindacali Unitarie
M I L A N O, 8 ottobre 2007

Oggetto: Oggetto: diffida a osservare la normativa di sicurezza sul sovraffollamento delle aule.

Da segnalazione pervenuta alla scrivente organizzazione sindacale, Gilda degli insegnanti Federazione GILDA-Unams, risulta che alcune classi dell’Istituzione scolastica in indirizzo sono composte da più di 25 alunni per aula in violazione di quanto previsto dal D.M. 26 Agosto 1992 “NORME Dl PREVENZIONE INCENDI PER L’EDILIZIA SCOLASTICA” art. 5
“MISURE PER L’EVACUAZIONE IN CASO DI EMERGENZA” punto 5.0, dove è disposto quanto segue: "Il massimo affollamento ipotizzabile è fissato in 26 persone/aula. Qualora le persone effettivamente presenti siano numericamente diverse dal valore desunto dal calcolo effettuato sulla base della densità di affollamento, l'indicazione del numero di persone deve risultare da apposita dichiarazione rilasciata sotto la responsabilità del titolare dell'attività".
Vorrà dunque riportare il numero di alunni per classe ad un valore tale da garantire una presenza effettiva nell’aula non superiore a 26 persone, anche sdoppiando le classi sovraffollate, e comunque comunicare alle istituzioni sanitarie e di protezione civile, ai rappresentanti sindacali, alle famiglie degli alunni la sussistenza del pericolo costituito dal superamento del numero prescritto di persone/aula.
Le comunichiamo, inoltre, che, nel malaugurato caso di sinistro, La riterremo in colpa per inosservanza di legge.

Distinti saluti.
Angelo Scebba
(Coordinatore Gilda Milano)
----------------------------

Gilda Milano: Comunicato 3 ottobre 2007

SICUREZZA DEGLI EDIFICI SCOLASTICI. Grazie, signor Ministro, ma non basta!

In questi ultimi giorni abbiamo appreso da vari organi di stampa, oltre che dalle esplicite dichiarazioni del Ministro della Pubblica Istruzione, notizie sulle risorse previste in Finanziaria che sarebbero destinate (il condizionale, come sempre in questi casi, è d’obbligo) alla messa in sicurezza degli edifici scolastici (v. D.M. 26 agosto 1992, denominato “Norme di prevenzione incendi per l’edilizia scolastica”, art. 5 : “Misure per l’evacuazione in caso di emergenza”). Pare che tale finanziamento dovrebbe derivare dal taglio del 10% dei rimborsi ai partiti politici.

La Gilda degli Insegnanti ha denunciato, lo scorso anno scolastico, la deroga alla normativa citata nel rapporto alunni-classe, sottolineando nel contempo non solo le difficoltà oggettive con cui si scontrerebbe il normale deflusso del personale nel caso di una emergenziale evacuazione degli edifici scolastici, ma anche il naturale abbassamento della qualità dell’insegnamento-apprendimento in classi sovraffollate. Anche se la nostra denuncia è rimasta mera vox clamantis in deserto, siamo sicuri che essa avrà ulteriori sviluppi dal punto di vista dell’iter giudiziario.

Nonostante tutto, questa notizia, pur nel suo fondamento un po’ indefinito, fa certamente sperare, ma il finanziamento non può essere risolutivo del problema della sicurezza nelle scuole italiane.

Intanto che arrivano i finanziamenti e si aprono i cantieri il Ministro intervenga con atti ufficiali imponendo ai Dirigenti degli Uffici Scolastici Regionali e ai Dirigenti scolastici di non superare, nel rispetto della legge sulla sicurezza, il limite previsto di 26 persone per aula, al fine di scongiurare gravi e prevedibili pericoli alla vita di tutti gli operatori e utenti che agiscono a vario titolo all’interno delle nostre scuole.

Gilda degli Insegnanti di Milano
edscuola
Site Admin
 
Messaggi: 19823
Iscritto il: 3 ottobre 2007, 11:30

Torna a Educazione&Scuola© - Rassegna Sindacale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron